Escursioni in barca nel Parco San Bartolo: partenza da Cattolica e Gabicce

escursione in barca

Scoprite insieme a noi il Parco San Bartolo, con un’escursione in barca a bordo del Cutter Regina.
Si parte dal porto canale Cattolica/Gabicce e si naviga lungo la fascia costiera del Parco San Bartolo, fino a Fiorenzuola di Focara.

Le escursioni in barca in Parco San Bartolo

Dopo 400 km di costa piatta e sabbiosa, venendo dal nord, il Parco San Bartolo è il primo promontorio che si erge sul mare adriatico.  Il fondale della costa  antistante il Parco San Bartolo è rocciosa e l’acqua del mare è trasparente. Un luogo ideale per fare snorkeling e e per godere di una giornata di mare circondati dalla natura.
Durante la navigazione lungo il San Bartolo, si possono ammirare  le piccole Baie del Parco San Bartolo,  Vallugola, Casteldimezzo e Fiorenzuola di Focara.

Che sia un aperitivo al tramonto, una merenda insieme agli amici, una semplice gita in barca con tuffi, un compleanno, un addio al nubilato o celibato, a bordo del Cutter Regina il divertimento è garantito!

Diventa Biologo per un giorno
Ogni domenica a partire dall’11 luglio, a bordo del Cutter Regina si organizza anche un’escursione con naturalista guida ambientale che spiega l’aspetto naturalistico del Parco San Bartolo e le caratteristiche degli abitanti del mare del San Bartolo. Per informazioni più dettagliate CLICCA QUI.

Se avete voglia di vivere un’esperienza indimenticabile in San Bartolo,  clicca sul pulsante Richiedi Informazioni oppure chiamaci al 3801470003

Aperitivo in barca in Parco San Bartolo

Aperitivo in barca al tramonto

Vivi insieme a noi una serata indimenticabile in Parco San Bartolo, con un aperitivo al tramonto a bordo del Cutter Regina😀

Parco San Bartolo

Il Parco San Bartolo è il primo promontorio sul mare Adriatico, venendo da nord. Dopo 400 km di costa piatta si erge maestoso sul mare, rendendo questo angolo della riviera adriatica particolarmente suggestiva. Inoltre, grazie alla sua posizione geografica, si ammirano, d’estate, da questo tratto di costa, tramonti mozzafiato🥰

Aperitivo in barca in Parco San Bartolo

Alle ore 19.30 si salpa dal porto canale Gabicce/Cattolica, lato Gabicce.
Il rientro è previsto per le ore 22.00 circa.
Si naviga lungo la falesia del Parco San Bartolo, fino ad arrivare nella zona tra Casteldimezzo e Fiorenzuola di Focara, da dove si ammira il sole cadere in mare.
Per chi vuole, c’è la possibilità di fare il bagno.
A seguire un aperitivo a base di salumi, formaggio, vini del territorio, birra, arachidi, patatine e frutta.

Date programmate:

VENERDI’   9 LUGLIO  –  nessun posto disponibile
SABATO   31 LUGLIO – nessun posto disponibile
VENERDI’ 13 AGOSTO partenza ore 19.15
VENERDI’ 20 AGOSTO partenza ore 19.15

Costo:

€ 35 a persona

Se siete un gruppo chiamateci per un preventivo al  3801470003

Prenotazione:

Qualora interessati, la prenotazione è obbligatoria e va fatta tramite email o telefonicamente al numero 3801470003.
La prenotazione  si conclude solo a fronte di saldo anticipato, fatto via bonifico.
Qualora, a causa del maltempo o mare mosso,  l’escursione non dovesse avere luogo, la quota versata verrà subito restituita. Qualora ci fosse un’altra escursione in programma, il cliente può anche decidere, di partecipare all’escursione successiva.

Luogo di incontro:

Porto canale Cattolica / Gabicce Mare, lato Gabicce (Via del Porto).
Il Cutter è ormeggiato all’altezza del ponte pedonale che collega Cattolica con Gabicce Mare.

Parcheggio:

Consigliamo di parcheggiare in Piazza De Curtis a Cattolica e da qui prendere la via Machiavelli che porta direttamente al ponte pedonale. Si attraversa il ponte e ci si trova davanti al Cutter.

Per informazioni clicca sul pulsante
Richiedi Informazioni oppure chiamaci al 3801470003  😉

I nativi americani che liberarono la Romagna

Ravenna Cimitero di Guerra

Viaggiando lungo le strade di Romagna vi capiterà spesso di vedere cimiteri con tantissime lapidi chiare, che si susseguono in file perfette. Sono cimiteri, che per stile, appaiono lontanissimi dalla cultura cimiteriale italiana e che io, fin da piccola, sentivo chiamare genericamente “cimiteri degli inglesi”.
Crescendo, poi, ho imparato che in realtà si trattava di cimiteri appartenenti ai paesi del Commonwealth e che ospitano ragazzi (età media 24/25 anni) deceduti durante la seconda guerra mondiale, mentre combattevano sulla linea gotica. Provenivano non solo dall’Inghilterra, ma da tantissime zone del mondo. A cavallo tra Romagna e Marche persero la vita ragazzi della Nuova Zelanda, Canada, India, Armenia, Sudafrica e Australia, e gli appartenenti alla Brigata Ebraica.
Tra questi ragazzi, a seguito delle truppe canadesi, vi erano anche nativi americani (indiani d’America), che, mentre le loro tribù venivano perseguitate nelle loro terre, combattevano oltreoceano, per contribuire alla liberazione dell’Italia.

I nativi americani che liberarono la Romagna

17 luglio 2021

Itinerario, nato da un’idea della travel writer & blogger Simona Sacri, ispirato al libro I pellerossa che liberarono l’Italia.
L’Itinerario si svolge a Ravenna, dove si trova uno dei più suggestivi Commonwealth War Cemetery.

✔Visita con guida abilitata ad uno dei monumento UNESCO di Ravenna, tra i più importanti, salvato nella seconda guerra mondiale dai partigiani, con il contributo fondamentale degli alleati

✔Visita in centro a Ravenna, con guida turistica abilitata che ci racconterà luoghi e storie di Ravenna connessi con il passaggio delle truppe del Commonwealth

✔Pranzo in un’osteria tipica romagnola, frequentata in passato da un famosissimo personaggio storico di Romagna

✔Visita al Ravenna War Cemetery, col racconto delle tante storie dei ragazzi che persero la vita combattendo sulla linea gotica.

Il tour vedrà la partecipazione di Simona Sacri Travel Writer, ideatrice dell’itinerario. Simona racconterà storie e aneddoti sugli alleati e nativi americani che contribuirono alla liberazione dell’Italia, e in particolar modo della Romagna, e che oggi riposano nel Ravenna War Cemetery.

Punto e orario di ritrovo:
Incontro ore 9.30 davanti alla Basilica di Sant’Apollinare in Classe,
Via Romea Sud, 224, 48124 Classe RA

Spostamenti:
Pe motivi legati alla situazione sanitaria gli spostamenti dalla Basilica di Sant’Apollinare in Classe al centro, dal centro al ristorante e dal ristorante al Cimitero di guerra dovranno essere effettuati con i propri mezzi.

Prenotazione obbligatoria.
Il tour è confermato con il raggiungimento di 10 partecipanti.

Per dettagli, costi e condizioni, clicca sul pulsante
Richiedi Informazioni oppure chiamaci al 3801470003

La costa dei Trabocchi – Costi e condizioni

29 – 30 maggio

Programma

2 giorni –  1 notti

1° giorno: Arrivo e sistemazione in hotel. Ore 11.00 ritrovo nella hall dell’Hotel con la guida e partenza con proprio mezzo direzione Riserva di Punta Aderci. Trekking guidato + pausa pranzo*.
Rientro in Hotel.
Cena in Hotel.

*Packed lunch non incluso nel prezzo. Si consiglia di arrivare in Hotel già provvisti del proprio packed lunch e abbondante acqua per il trekking.

2° giorno: ore 9:45 ritrovo nella hall dell’Hotel e partenza con proprio mezzo per raggiungere il trabocco che visiteremo. Visita al Trabocco e a seguire pranzo sul Trabocco.

Fine viaggio

€ 179 a persona per intero pacchetto con sistemazione in camera doppia

La quota comprende:
– 1 notte in Hotel 3 stelle in mezza pensione (colazione e cena con bevande ai pasti). Cena con menù a scelta tra tre primi, tre secondi (carne, pesce, vegetariano), tre contorni e frutta.
– Visita guidata nella Riserva di Punta Aderci con guida ambientale escursionistica*
– Visita Trabocco
– 1 pranzo sul Trabocco: 2 antipasti (1 caldo e 1 freddo), 1 primo, 1 secondo (frittura), dolce, acqua, vino e caffè
– assicurazione RC
– gestione pratica

La quota non comprende:
– transfer, gli spostamenti avvengono con mezzi propri
–  la tassa di soggiorno, pari a € 2 a notte a persona, da saldare direttamente in Hotel.
– assicurazione medico bagagli e annullamento viaggio: costo € 20 a persona
– tutto ciò non incluso nella voce “la quota comprende”

*N.B. L’itinerario può subire variazioni a giudizio della guida, per ragioni logistiche, meteorologiche o di gestione del gruppo. I tempi indicati comprendono le soste che si rendono necessarie per riposare e apprezzare paesaggi e natura.

Informazioni tecniche Trekking:
Difficoltà: medio/facile – percorso su sentiero battuto e sempre lungo un percorso pianeggiante; percorso privo di particolari difficoltà

Durata: 6 ore (compreso di soste)

Lunghezza: 12 km

EQUIPAGGIAMENTO RICHIESTO PER IL TREKKING: (adulti e bambini) Zaino, asciugamano, kway, occhiali da sole, cappellino, borraccia, scarpe da ginnastica – no suola liscia (con suola rinforzata; bene anche quelle da trekking).

PRENOTAZIONI E CANCELLAZIONI:
Per opzionare la tua partecipazione al viaggio, è necessario compilare il modulo di iscrizione al viaggio.
Per acconto e saldo sarete contattati in un secondo momento.

l viaggio si effettuerà al raggiungimento di un numero minimo di 10 partecipanti

Per dubbi, chiamatemi! 😉

Viaggio organizzato in collaborazione con Diventa Biologo per un Giorno

La costa dei Trabocchi 29 – 30 maggio Programma

La Costa dei Trabocchi, quando l’arte contadina incontrò il mare

PROGRAMMA

1 giorno:  ore 10.00: incontro in Hotel e partenza per la prima escursione
alla scoperta della Riserva Naturale di Punta Aderci
(spostamento con i propri mezzi)

Lungo la costa vastese si gode di un’incantevole scenario paesaggistico della costa Adriatica: Splendide spiagge di sabbia finissima alternate a spiagge di ciottoli con sequenze di panorami mozzafiato. E’ qui che si trova anche la Riserva Naturale di Punta Aderci, un luogo di straordinaria bellezza naturalistica. Il nostro trekking parte da Casalbordino, alla foce del fiume Sinello. Il primo tratto del percorso, ci porta indietro, a tempi passati. Cammineremo, infatti, sull’antico tratto ferroviario adriatico. Qui, una volta, passava il Peninsular Express  Londra – Brindisi , il convoglio conosciuto anche come  Valigia delle Indie.  Questo tratto ferroviario è stato, oggi, totalmente risucchiato dalla natura: rimangono, però, le antiche mura della ferrovia, a picco sul mare, a ricordarci i viaggi dei commercianti e della ricca borghesia di fine ‘800.
Il percorso, poi prosegue, costeggiando il mare, su un sentiero completamente immerso in natura. Raggiungiamo il promontorio di Punta Aderci, che offre uno splendido panorama su tutta la riserva. Da qui si possono ammirare anche alcuni trabocchi, che danno il nome a questo tratto di costa.

Trabocco

Proseguendo il cammino, si giunge alla spiaggia di Punta Penna, un’oasi naturalistica con un ecosistema dunale rimasto perfettamente intatto. Le meravigliose dune di sabbia hanno permesso a numerosi uccelli di nidificarvi; tra questi il Fratino, un piccolo “trampoliere” che vive tra le dune di sabbia totalmente incontaminate e non invase dall’uomo.  Un bellissimo trekking, che ci farà scoprire luoghi di rara bellezza, affacciati sul mare, immersi in una splendida natura incontaminata e selvaggia.

dune di punta penna
Punta Penna

Un trekking medio-facile in pianura su sentiero battuto, di circa 12 km circa e della durata di 6h (fermate e pausa pranzo inclusa)

Rientro in Hotel, cena e meritato riposo 😀

2. giorno: I Trabocchi, i silenziosi guardiani del mare
(spostamenti con i propri mezzi)

Protagonisti indiscussi della costa teatina, i Trabocchi sono antiche macchine usate per la pesca con le reti. Realizzate da gente di terra, per poter trarre sussistenza anche dal mare senza dover affrontare il rischio delle acque alte, resistono da secoli alle intemperie, nonostante la loro apparente fragilità. Il nostro viaggio si concluderà con la visita ad un trabocco: guidati dal traboccante, andremo alla scoperta delle antiche tradizioni che si celano dietro queste affascinanti macchine. L’esperienza sul trabocco terminerà con un ottimo pranzo sul trabocco, cucinato per noi dai traboccanti, fatto di piatti tipici, dove i sapori del mare incontrano i frutti della terra.

Costa dei Trabocchi

Weekend in trekking tra Marche e Romagna: prezzo e condizioni di contratto

Settembre in trekking

Periodo: 25 – 27 settembre

€ 145 a persona  in camera doppia
Supplemento camera singola: € 30
Riduzione terzo e quarto letto: € 20

La quota include:

Sistemazione in Hotel 3 stelle: Hotel Senior
Trattamenti: pernottamento e colazione
cena di benvenuto
2 trekking guidati
1 pranzo al sacco + 1/2 l d’acqua
1 aperitivo degustazione in vigna

Tassa di soggiorno non inclusa nella quotazione, pari a € 1,40 a notte a persona. Esenti i ragazzi che non hanno compiuto 14 anni. La tassa di soggiorno si paga direttamente in Hotel.

Per informazioni e prenotazioni contattateci al 380 1470003  oppure scriveteci a info@antesignumtours.com.

A conferma della prenotazione si richiede il saldo della quota di partecipazione, da versare tramite bonifico. L’iban verrà comunicato al momento della definizione della prenotazione.

Il viaggio si ritiene confermato al raggiungimento di 8 partecipanti.

In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di 8 partecipanti, la quota versata verrà restituita immediatamente tramite bonifico.

Qualora il viaggio dovesse essere cancellato per motivi sanitari legato all’emergenza Covid-19, la quota versata verrà restituita immediatamente tramite bonifico. Non si ricorrerà all’uso di voucher!

A causa di motivi sanitari, gli spostamenti dovranno essere effettuati con la propria macchina.

Per tutto ciò che non è stato specificato , si rimanda alle condizioni generali di vendita.

Weekend in trekking tra Marche e Romagna: Programma dettagliato

Settembre in trekking

Periodo: 25 – 27 settembre

Sistemazione in Hotel 3 stelle: Hotel Senior
Trattamenti: pernottamento e colazione, con cena di benvenuto
2 trekking guidati
1 pranzo al sacco + 1/2 l d’acqua
1 degustazione in vigna

1 giorno: Venerdì 25 settembre
Arrivo a Cattolica e sistemazione in Hotel
Ore 20.00 cena di benvenuto insieme alla guida che accompagnerà il gruppo
Breve introduzione e spiegazioni tecniche dei percorsi

Menù cena: Antipasto a base di taglieri di salumi, formaggi e piadina, primo al ragù, grigliata di carne con contorni, acqua e vino.

2 giorno: Sabato 26 settembre
Dopo la colazione incontro con la guida in Hotel alle ore 8.15
Da qui partiremo ognuno con la propria macchina, seguendo la guida, per raggiungere Baia Vallugola, punto di partenza del primo trekking.
Si va alla scoperta del Parco San Bartolo.
Lunghezza percorso: 12 km circa a/r
Durata: 6h circa
Difficoltà: E (escursionistico), sentiero battuto + strada, qualche dislivello lungo il percorso.
Pausa pranzo in spiaggia a Fiorenzuola di Focara, una spiaggia immersa nella natura.
Dopo la paura pranzo, camminata di rientro.

Sera: libera
Per chi vuole, può cenare al ristorantino dell’Hotel oppure scegliere uno dei tanti ristoranti di Cattolica. Per consigli, chiedeteci pure! 😉

3 giorno: Domenica 27 settembre
Dopo la colazione incontro con la guida in Hotel alle ore 9.15. Da qui partiremo, ognuno con la propria macchina, seguendo la guida, verso l’invaso del Parco fluviale del Conca.
Lunghezza del percorso 9,5 km circa a/r
Pausa pranzo in vigna con aperitivo degustazione

Durata: 5 h a/r (compreso momento degustazione)
Difficoltà T (turistica) camminata in pianura su sentiero battuto, privo di qualsiasi difficoltà.

I tempi indicati comprendono le soste che si rendono necessarie per riposare e apprezzare paesaggi e natura. L’itinerario può subire variazioni a giudizio della guida, per ragioni logistiche, meteorologiche o di gestione del gruppo.

Equipaggiamento richiesto: abbigliamento comodo, scarpe da trekking o tennis (con suola rinforzata – no suola) copricapo, borraccia per l’acqua.


COSTI E CONDIZONI DI PRENOTAZIONI