Visita guidata di Gradara

Visita guidata di Gradara

Visita guidata di Gradara 

Con questa visita guidata si va alla scoperta del  piccolo borgo medievale di Gradara e della sua affascinante Rocca.

Gradara si erge sulle colline al confine tra Romagna e Marche. A 142 m sul livello del mare, domina la verde campagna circostante. Ricca di fascino, storia e leggende, la Rocca di Gradara è una delle strutture medievali meglio conservate e più imponenti d’Italia.  Qui si consumò la tragica storia d’amore tra  Paolo Malatesta e Francesca da Polenta, che venne immortalata da Dante Alighieri nel V canto dell’inferno della Divina Commedia.

La Rocca di Gradara un tempo faceva parte di un sistema difensivo di castelli,  che comprendeva anche quelli di Granarola, Casteldimezzo e Fiorenzuola di Focara. Questi castelli vennero, infatti,  edificati tra il X e il XIII secolo per il controllo del valico della Siligata, area di confine tra la Chiesa ravennate e quella pesarese.
La felice posizione di Gradara a due passi dal mare la rese, fin dai tempi antichi, un importante crocevia di genti e traffici commerciali. Fu infatti luogo di soggiorno ideale per signori, artisti e letterati. Invece la doppia cinta muraria, i cammini di ronda ed i tre ponti levatoi la resero una fortezza praticamente inespugnabile.

Una visita guidata di 2 ore circa la borgo e al castello.